Testo foto di C&C Torre - tratto da Ambiente e Personaggi
Scarica il PDF dell'articolo originale qui (1,6 Mb)
 
UNA NEVICATA DA RICORDARE
 
Cinghiale nella neve  I primi giorni di febbraio dello scorso anno saranno ricordati per molti anni come quelli della nevicata eccezionale, quella che "affogò" in uno strato di neve spessa fino a due metri l'Appennino Romagnolo, e poi giù, l'intera linea toscana del rilievo centrale, fino ad Abruzzo, Molise e Calabria.

Ballando con i lupi nella solitudine della Valle Santa

Là i concerti sono unici. Senza direttori d'orchestra, è la natura a dirigere se stessa. suoni del bosco mischiati ai canti e ai versi degli animali: i grugniti dei cinghiali, i bramiti di cervi e caprioli, i gridi delle aquile. E poi il lupo. Solitario, misterioso, schivo. Non si fa vedere, ma c'è, sempre. I suoi ululati irrompono in quelle sinfonie con la forza di un tempo maestoso. C'è tutto questo al Rifugio del Lupo di Chiusi della Verna, luogo di vacanza molto particolare, dove il soggiorno può diventare un'avventura del corpo e della mente, a contatto con la natura più selvaggia.

CONTRO IL LOGORIO DELLA VITA MODERNA...
scarica PDF originale (Cronaca Vera - Marzo 2013)
 
laura fiamma invernoÈ iniziata dodici anni fa la bella avventura “fuori dal mondo” di un giovane e poi della sua compagna
Ha scoperto un luogo sperduto dove aprire un accogliente eremo
Qui si possono trascorrere vacanze a contatto conla natura, circondati dai boschi - Gli unici rumoriche si sentono sono quelli degli animali che abitano il territorio: cervi, cinghiali, aquile e caprioli

Il Tirreno

Niente neve ma ci sono le stelle e il trekking a cavallo

Lassù in montagna, nei rifugi delle Apuane e del Casentino, l’attesa del 2016 diventa un momento di condivisione e contatto estremo con la natura

di PAOLA TADDEUCCI
30 dicembre 2015

...
Diverso lo scenario intorno al rifugio del Lupo, piccola fattoria-agriturismo di montagna, a mille metri, confinante con il parco delle Foreste Casentinesi e situata nella Valle Santa, vicino al santuario francescano di La Verna e all'eremo di Camaldoli.

L’uomo che balla coi lupi di S. Francesco


Mauro Armici, di Albino, vicino alla Verna ha aperto un rifugio dedicato al re del bosco
E su mandato della Provincia di Arezzo mappa tutti gli esemplari. «Conviverci è possibile»di MARTA TODESCHINI

 
Mauro rifugio  Più che ballare coi lupi li sta ad ascoltare, incantato dal loro ululato che si diffonde nella notte. E li osserva, spesso anche da vicino. La Valle Santa non è Comenduno di Albino. Per lui, Mauro Armici, è semplicemente il paradiso. E qui lui ha scelto di venire a vivere, qui nel bel mezzo della foresta casentinese, a Chiusi della Verna sopra Bibbiena.

--------

© 2020 RIFUGIO del LUPO - Località Fonte al Trogo 52010 Biforco, Chiusi della Verna, Arezzo. Designed By JoomShaper